pb 110729 first funeral norway eg 02

Il funerale si è concluso, avete dato degna sepoltura alla persona cara. Arriva così il tempo dei ringraziamenti, un atto dovuto, e ci auguriamo sentito, verso tutti coloro che ci sono rimasti vicini nei modi più svariati.

Dovremo un abbraccio a chi si è semplicemente seduto accanto a noi o dall’altra parte di una cornetta per ascoltarci anche quando non avevamo parole da proferire; risponderemo con la penna a chi ha scelto di parlarci tramite un biglietto, un telegramma, ci prenderemo cinque minuti per andare dal rivenditore più vicino per scegliere le buste e la carta su cui scrivere.

Quella di rito è listata o barrata a lutto. Useremo, insomma, tutta la premura che ci è stata riservata e che non abbiamo potuto contraccambiare sul momento date le circostanze.

Chi lo desidera può aggiungere all’invio dei singoli biglietti la pubblicazione di un testo di ringraziamento alla comunità di amici e parenti sul giornale di cui ci siamo serviti per il triste annuncio. Evitiamo di mandare spicci sms per chiudere frettolosamente il file.

Quello del dolore non si archivia con un clic. Il vis a vis è sempre preferibile, e se sono solo conoscenti anche un telefonata andrà benissimo. Ricordatevi di rivolgere un pensiero anche a chi ha officiato il rito. Gli invitati al commiato si presume, avranno fatto altrettanto, evitando abusate formule di circostanza, magari condensate in un generico “condoglianze” tramite messaggio sul cellulare. Scrivete quello che provate, anche via mail andrà benissimo, farà sicuramente breccia e lascerà memoria della vostra presenza. 

Come funziona

Una guida pratica su come utilizzare Necrologie Italiane in pochi semplici passi...

Leggi tutto

Donazioni

“Spesso un piccolo dono produce grandi effetti”.

Leggi tutto

Invia Fiori OnLine

I fiori sono le nostre parole quando non ne abbiamo a sufficienza per esprimere il dolore.

Leggi tutto

I nostri consigli: